PagoPA: piattaforma unica per pagamenti elettronici per la P.A.. Vantaggi per cittadini e imprese

Di 11 Gennaio, 2017 0

La Regione Abruzzo e l’Aric/Arit (Agenzia Regionale per l’Informatica e la Committenza, già Agenzia Regionale per l’Informatica e la telematica) hanno realizzato un’unica piattaforma per consentire a cittadini e imprese di pagare, affiancando ai metodi tradizionali, il pagamento in modalità elettronica di alcuni servizi (ad esempio per pagare tributi, ticket sanitari e quant’altro sia dovuto ad una PA), con la stessa semplicità con cui ogni cittadino esegue versamenti in favore di un classico operatore di e-commerce offrendo concreti vantaggi ai cittadini, ai professionisti e alle imprese (basti pensare alle ore perse in coda per pagare questo tipo di servizi allo sportello).

Il nuovo portale opererà come «intermediario tecnologico» mettendo a disposizione di tutte le PA abruzzesi il nodo regionale dei pagamenti elettronici, in fase di strutturazione. La direttrice generale della Regione, Cristina Gerardis e il direttore generale dell’Arit/Aric, Sandro Di Minco, in questi giorni, hanno inviato una nota ai sindaci, ai presidenti delle Province, ai direttori generali delle ASL e degli enti pubblici regionali e locali proprio per illustrare l’iniziativa e le modalità di adesione alla piattaforma.

Ovviamente tale soluzione consentirà a tutte le PA di adempiere al preciso obbligo giuridico ovvero quello di accettare pagamenti in formato elettronico avvalendosi della piattaforma tecnologica denominata PagoPA, predisposta dall’AGID (Agenzia per l’Italia Digitale). PagoPA garantisce a privati e aziende sicurezza e affidabilità nei pagamenti e, alle pubbliche amministrazioni, certezza e automazione nella riscossione degli incassi, riduzione dei costi e semplificazione e digitalizzazione dei servizi.

Si tratta quindi di un sistema definito dall’Agenzia per l’Italia Digitale e accettato dalla Pubblica Amministrazione, dalle Banche, da Poste ed da altri istituti di pagamento aderenti all’iniziativa. «Gli Enti che decideranno di aderire al nodo nazionale PagoPA attraverso questo nodo regionale eviteranno oltretutto di doversi equipaggiare autonomamente con una propria infrastruttura informatica da interconnettere con il nodo nazionale». «La piattaforma tecnologica in quanto tale sarà messa a disposizione gratuitamente poiché i relativi costi di avvio sono a carico della Regione Abruzzo».

Facciamo quindi un appello all’amministrazione comunale in maniera che possa aderire all’iniziativa che presenta vantaggi indiscutibili.

Diffamazione 100Se qualcuno si sentisse calunniato, diffamato, chiamato in causa in modo improprio su quello che abbiamo scritto, basterà scrivere all’indirizzo info@balsorano.org e sarà nostra cura verificare la richiesta e se necessario procedere alla rettifica dell’articolo (entro 72 ore dalla segnalazione). In caso contrario ogni articolo manterrà la propria validità.
Edit 150 1.0Gli articoli conservan o il loro contenuto originale a tempo indeterminato. Eventuali revisioni o correzioni successive vengono indicate nell’articolo. Se il numero della revisione è 1.0, l’articolo non ha subito variazioni dalla data di pubblicazione. Eventuali rettifiche, anche imposte esternamente, vengono evidenziate e commentate.
CC BY-NC-SAIl contenuto è disciplinato nei termini della licenza CC BY-NC-SA in particolare è permesso di distribuire, modificare, creare opere derivate dall’originale, ma non a scopi commerciali, a condizione che venga riconosciuta la paternità dell’opera all’autore e che alla nuova opera vengano attribuite le stesse licenze dell’originale, (quindi ad ogni derivato non sarà permesso l’uso commerciale).
Copyright 100Le immagini sono prelevate da google pertanto non sappiamo se i contenuti sono legalmente concessi in licenza. Alcuni articoli sono tratti da notizie diffuse su internet da più fonti. Qualora le immagini o gli articoli siano protetti da copyright, basterà scrivere all’indirizzo info@balsorano.org e sarà nostra cura procedere alla rimozione immediata.
No profitIl sito è e resterà senza scopo di lucro per tutta la sua esistenza. La sua funzione resta quella di aggiornare la cittadinanza sulle scelte dell’amministrazione rendendoli partecipi della vita politica del paese e contribuire alla sua stessa crescita. Inoltre cercheremo di tenervi aggiornati sulle novità normative che di volta in volta vengono emanate.
errata-corrige-100Gli articoli pubblicati non sono proforma ma risultati di ricerca, analisi e valutazioni, scritti nel poco tempo a disposizione. Sicuramente non privi di errori (anche grammaticali) dovuti all’impossibilità di perfezionare quanto pubblicato in tempi rapidi. L’obiettivo resta quello di fornire informazioni veritiere in maniera totalmente gratuita.

Nessun Commento Presente.