L’incremento del costo per la pulizia del municipio

Di 17 Febbraio, 2016 0

Pulizie 150Con Delibera di Giunta n. 106 del 30 dicembre 2015 pubblicata poco più di un mese fa, con oggetto “affidamento servizio pulizia edifici comunali annualità 2016 – Direttiva” sono state previste le relative spese per l’anno corrente, deliberate con alcune premesse, tra le quali citiamo le seguenti:

  • visto che quest’ente, negli anni passati, per garantire il servizio di pulizia degli edifici comunali si è rivolto a ditte esterne a causa della grossa mancanza di personale di ruolo
  • rilevato che nella vigente dotazione organica non sono previste figure professionali di pulizia, in quanto questa Amministrazione intende appaltare il relativo servizio ….

Anteposto che non si capisce se la seconda frase è scritta volontariamente al contrario o meno, ossia se avrebbero dovuto scrivere:

  • in quanto nella vigente dotazione organica non sono previste figure professionali di pulizia, questa Amministrazione intende appaltare il relativo servizio,

ovvero che la si deve intende così:

  • che non si procede ad incrementare l’organico perché si preferisce affidare esternamente il servizio.

Ignorando comunque questo presunto errore formale, a questo punto ci domandiamo quale sia il ruolo effettivo della persona che attualmente lavora all’interno di quell’edificio (alla quale comunque esprimiamo il nostro conforto per un si marcato ridimensionamento ovvero esprimiamo sinceri auguri per la promozione ad altro incarico).

Non abbiamo nulla da recriminarle alla suddetta figura perché sicuramente una persona sola addetta alle pulizie di un edificio così grande è insufficiente (anche se comunque si tratta di un lavoro a tempo pieno).

Ma vorremmo puntare il dito su un aspetto estremamente importante che ai più può essere sfuggito ovvero l’incremento abnorme del relativo costo.

Si è passati dai 9.000€ previsti per il 2014 ai 18.500€ previsti per il 2016 (+105% rispetto al 2014) intramezzati dai 11.000€ previsti per il 2015.

Andamento costi

In un periodo dove la parola “spending review” è la più ripetuta, questo atteggiamento ci sembra particolarmente in contro-tendenza ma soprattutto è una mancanza totale di rispetto verso quelle persone che potrebbero svolgere quel lavoro ed essere remunerate (ad esempio con voucher dell’INPS se trattasi di prestazioni puramente occasionali quali la pulizia eseguita dopo la conclusione dei lavori della scuola, o piccoli part-time 19-02-2016) incrementando al contempo le funzioni “sociali” che dovrebbero essere alla base dell’azione amministrativa (in primo luogo nei settori organici dei servizi alla persona e alla comunità) rivolgendo uno sguardo verso quelle persone che sono in grave difficoltà (senza reddito, con reddito basso con figli a carico, etc) e che pagano comunque quota parte di quel servizio.

Ma siccome l’oggetto del servizio resta sempre lo stesso “pulizia degli edifici comunali” sono partite le prime speculazioni su cosa si preveda possa accadere nel 2016 e sono uscite diverse interpretazioni:

  • il comune a causa delle infiltrazioni d’acqua previste per il 2016 dovrebbe espandersi ed occupare uno spazio più che doppio rispetto al 2014, tale da giustificare il relativo incremento del costo;
  • c’è stato un incremento della paga oraria delle lavoratrici dell’impresa di pulizia che nel 2016 percepiranno una paga doppia;
  • le pulizie fatte nel 2015 risultano carenti tanto da dover procedere con un raddoppio delle ore di pulizia (mantenendo comunque inalterate le ore di apertura degli uffici e il numero degli impiegati);
  • si prevede il raddoppio delle presenze di persone all’interno del municipio e alcune di queste vi soggiorneranno;
  • gli impiegati comunali sporcheranno più dell’anno precedente alcuni lo faranno volontariamente anche portando lo sporco da casa che verrà sparso nei rispettivi uffici per marcarne il posto;
  • si prevede che molti cittadini sporcheranno volontariamente il municipio in segno di protesta per il tentativo illegittimo di incrementare la tariffa rifiuti;
  • i bagni del municipio saranno aperti anche fuori orario;
  • apriranno l’isola ecologica dentro il municipio …

A parte gli scherzi. L’amministrazione dovrebbe spiegare per quale motivo ha previsto il raddoppio delle spese di pulizia, oltre a fornire il nome della ditta affidataria e chiarire quale sia la reale mansione della persona già presente in organico visto che a quanto pare “non risulta una figura professionale di pulizia”.

Sarà mica stata de mansionata a barista? Mah?

Diffamazione 100Se qualcuno si sentisse calunniato, diffamato, chiamato in causa in modo improprio su quello che abbiamo scritto, basterà scrivere all’indirizzo info@balsorano.org e sarà nostra cura verificare la richiesta e se necessario procedere alla rettifica dell’articolo (entro 72 ore dalla segnalazione). In caso contrario ogni articolo manterrà la propria validità.
Edit 150 2.0Gli articoli conservano il loro contenuto originale a tempo indeterminato. Eventuali revisioni o correzioni successive vengono indicate nell’articolo. Se il numero della revisione è 1.0, l’articolo non ha subito variazioni dalla data di pubblicazione. Eventuali rettifiche imposte esternamente, se legittimamente valide, vengono evidenziate e commentate.
CC BY-NC-SAIl contenuto è disciplinato nei termini della licenza CC BY-NC-SA in particolare è permesso di distribuire, modificare, creare opere derivate dall’originale, ma non a scopi commerciali, a condizione che venga riconosciuta la paternità dell’opera all’autore e che alla nuova opera vengano attribuite le stesse licenze dell’originale (quindi ad ogni derivato non sarà permesso l’uso commerciale).
Copyright 100Le immagini sono prelevate da google pertanto non sappiamo se i contenuti sono legalmente concessi in licenza. Alcuni articoli sono tratti da notizie diffuse su internet da più fonti. Qualora le immagini o gli articoli siano protetti da copyright, basterà scrivere all’indirizzo info@balsorano.org e sarà nostra cura procedere alla rimozione immediata.
No profitIl sito è e resterà senza scopo di lucro per tutta la sua esistenza. La sua funzione resta quella di aggiornare la cittadinanza sulle scelte dell’amministrazione rendendoli partecipi della vita politica del paese e contribuire alla sua stessa crescita. Inoltre cercheremo di tenervi aggiornati sulle novità normative che di volta in volta vengono emanate.
 

Nessun Commento Presente.